Ultime Notizie
Home >> Lifestyle >> Bellezza BIO >> Oli Essenziali: caratteristiche.
oli essenziali

Oli Essenziali: caratteristiche.

Gli oli essenziali sono presenti sulla Terra da più di 4000 anni e ne esistono più di 100 tipi diversi, io vi parlerò di quelli più usati nei cosmetici fai da te.

Gli oli essenziali sono delle sostanze pregiatissime. Si ottengono “catturando” l’odore della pianta o del fiore di riferimento. Possono essere utilizzati, sempre diluiti, sia per inalazioni che per assunzione orale, ma anche per via epidermica con massaggi e pediluvi e per unirli alle nostre ricette di bellezza fatte in casa.

Oli essenziali:

arancio amaroArancio Amaro (Citrus Arantium): si impiegano le bucce (variante amara);
Principali proprietà: antispasmodico, sedativo, astringente, antisettico, tonico, depurativo. Antinfiammatorio, depurativo, eccellente trattamento per quelle zone del corpo dove la circolazione è più stagnante. In soluzione oleosa, stimola il flusso sanguigno, favorendo il ricambio delle cellule. Efficace nelle dermatiti, rigenera e rassoda la pelle.
Utile per: stanchezza, insonnia, disturbi nervosi e digestivi, stitichezza, dermatiti, stomatiti.
Avvertenze: è fotosensibile.

arancio dolceArancio Dolce (Citrus Sinensis): si impiegano le bucce;
Principali proprietà: antinfiammatorio, sedativo, antipiretico, regola le contrazioni cardiache, depura la pelle, lassativo, tonico, stimolante delle difese immunitarie, tranquilliante, contro l’ insonnia, digestivo, aromatizzante, antispasmodico.
Utile per: ansia, influenza, insonnia, vertigini, nervosismo, dispepsie, stress, palpitazioni, inappetenza.
Avvertenze: è fotosensibile.

basilicoBasilico (Ocimum basilicum): parti impiegate le foglie.
Principali proprietà: antisettico, antivirale, antistress, antispasmodico, digestivo, tonico.
Utile per: colite, dispepsie, capelli, raffreddore, digestivo, carminativo antisettico espettorante, stimolante antispasmodico, combatte l’aerofagia.
Usato per fare inalazioni e frizioni aiuta a calmare la tosse e a eliminare il catarro. Risulta utile trattare con quest’essenza dolori reumatici e muscolari poiché riattiva la circolazione.
Avvertenze: sconsigliato in gravidanza, ai bambini al di sotto dei sei anni, non va applicato sulla cute particolarmente sensibile: può provocare allergie.

bergamottoBergamotto (Citrus Bergamia): si impiegano le bucce.
Principali proprietà: antimicotico, cicatrizzante, antisettico, disinfiammante, sedativo.
L’uso del Bergamotto è limitato dalle sue proprietà di sensibilizzazione, talvolta , dopo qualche applicazione, si possono manifestare sulla pelle arrossamenti o vere e proprie eruzioni.
Uso esterno: non applicare mai puro sulla pelle, può causare irritazione e arrossamenti e ha anche una azione fotosensibilizzante con comparsa di inestetiche macchie scure in caso di esposizione al sole. Trova impiego per la sua azione antimicotica, per uso esterno, nella Candida Albicans e nella micosi vaginale; ha una azione rinfrescante in caso di febbre.
Avvertenze: è fotosensibilizzante

calendulaCalendula (Calendula officinalis): si impiegano i fiori
Principali proprietà: antinfiammatoria, antisettica, antiparassitaria, cicatrizzante, ipotensiva, vasodilatatrice periferica, antispasmodica, emmenagoga coleretica, antimicrotica, antifungina, antivirale.
Uso esterno: per creme e tinture, per impacchi in presenza di foruncoli, ustioni, ulcere, infiammazioni, ferite purulente, su infezioni da stafilococchi, irritazioni cutanee scottature solari o da freddo, arrossamenti contusioni. Nei trattamenti di bellezza si rivela utile per prevenire le rughe.

camomillaCamomilla (Matricaria Chamomilla): si impiegano i fiori
Principali proprietà: analgesica, antiallergica, antispastica, antinfiammatoria, antidepressiva, sedativa, digestiva, diuretica, sudorifera, febbrifuga, cicatrizzante, emolliente,tonico.
Utile per allergie, anemie, coliche, congiuntivite, convulsioni, depressioni, diarrea, cistite, gastriti, gengiviti, congestioni epatiche, emicrania, isteria, insonnia, febbre, nevralgie, vomito, spasmi, pruriti, sciatica lombare.
Avvertenze:controindicato alle donne gravide

eucaliptoEucalipto (Eucaliptus globulus): si impiegano le foglie.
Principali proprietà: anticatarrale, antinfiammatorio, febbrifugo, rinforzante, antivirale, antireumatico, antisettico, balsamico, decongestionante, deodorante e diuretico.
Utile per: tosse, influenza, bronchite, reumatismi, diabete, sinusiti. L’olio essenziale di Eucalipto dà buoni risultati sulle punture di insetti, per le malattie della pelle, per dolori artritici e muscolari, per il raffreddore, per la cistite e il mal di gola.
Avvertenze: sconsigliato per i bambini e gli anziani: L’olio essenziale può essere molto irritante e dare origine a fenomeni di tossicità nei bambini al di sotto dei due anni (sia per via interna che esterna).

lavandaLavanda (Lavandula angustifolia o Lavandula abrialis): si impiegano i fiori.
Principali proprietà: antisettica, per il trattamento per uso esterno di piccole ferite, punture di insetto, foruncoli, punti neri, peli incarniti. Antinevralgico, sedativo, ipotensivo, cardiotonico, cicatrizzante, funghicida, diuretico, antidepressivo, fluidificante.
Utile per: lenire il dolore dovuto alle punture d’insetto, micosi, dermatosi, allergie, artrosi, per calmare emicrania e dolori mestruali.
In caso di irritabilità, l’essenza di lavanda è calmante ed equilibrante.
È efficace in caso di insonnia, palpitazioni, tachicardie e per tutti i disturbi d’origine nervosa.
Per la pelle e capelli grassi: Indicato soprattutto nel trattamento di pelli grasse con foruncoli, di norma, l’olio essenziale, si miscela insieme alla camomilla ed al geranio per potenziarne gli effetti.
Per le ustioni, scottature: L’olio essenziale di lavanda è il miglior rimedio per le ustioni, le bruciature e le scottature solari.
Inoltre, grazie al suo potere citofilattico: promuove la formazione di nuove cellule dell’epidermide favorendo, al contempo, la cicatrizzazione.
In caso d’asma o bronchite: L’olio essenziale di lavanda è un ottimo antispasmodico ed esplica una potente azione calmante in caso di attacchi d’asma. L’azione antisettica è invece utile nelle bronchiti.
Avvertenze: incompatibile con ferro e iodio.

limoneLimone (Citrus Limonum): si impiegano le bucce.
Principali proprietà: potente azione antibatterica, antireumatica, antiossidante, stimolante, disintossicante, anticellulite, insetticida, digestiva.
Utile per: stimolare la circolazione, quindi in caso di cellulite, per curare dolori reumatici, mal di gola, gengive infiammate.
Per la pelle: L’essenza di limone possiede proprietà schiarenti, citofilattiche, sgrassanti e depurative. È utile in caso di pelle acneica, impura, con macchie cutanee e rughe.
In caso di artrite e reumatismi: L’olio essenziale possiede proprietà antiartritiche e antireumatiche.
In caso di unghie fragili: L’essenza di limone è un ottimo rinforzante per le unghie deboli e sottili. Per le ferite infette.
Per i geloni, fragilità capillare e varici: È un ottimo rimedio per migliorare la circolazione venosa e per rendere il sangue più fluido.
In caso di otite: L’essenza può alleviare o addirittura eliminare gli spiacevoli disturbi provocati dall’otite.
Per l’emicrania: L’essenza può essere d’aiuto in caso di cefalea ed emicrania, soprattutto se causate da disturbi reumatici.
Il Limone ha un potere astringente e disinfettante in presenza di diarrea e di emorragie è preventivo delle patologie della pelle; per la presenza della vitamina C attiva il sistema immunitario, accelera i processi di guarigione e protegge dai radicali liberi. Il limone è attivo nel trattamento dell’herpes labiale, non irrita la pelle ma può dar luogo a fotosensibilizzazione, evitare quindi di esporsi al sole durante l’uso.
Avvertenze: sconsigliato in caso d’ipotensione: L’uso prolungato ed eccessivo dell’olio essenziale di limone può provocare abbassamenti di pressione e collassi.
Controindicazione: è fotosensibile.

Mandarino (Citrus nobilis): si utilizzano le scorze.
Principali proprietà: rilassante, sedativo, antisettico leggero, digestivo, carminativo.
Utile per ansia, stress, tensione nervosa, ritenzione idrica, cellulite. L’olio essenziale di Mandarino dà buoni risultati per la cura dell’acne e della pelle grassa, per facilitare la di gestione, per combattere l’insonnia. Ottimo per le coliche, stitichezza, aerofagia.
Avvertenze: fotosensibilizzante.

menta piperitaMenta Piperita (Mentha piperita): si impiegano le foglie,
Principali proprietà: disinfettante, antinfiammatorio, digestivo, stimolante, afrodisiaco. Azione antisettica ed antipiretica, astringente, antidolorifico, carminativo, vermifugo, vasocostrittore, antireumatico
Utile per: emicrania, dispepsia, nevralgie, reumatismi, ormone-simile. L’olio essenziale di Menta risulta efficace per calmare i crampi intestinali, per le infiammazioni del cavo orale, per stimolare la circolazione, per le malattie della pelle e per le malattie dell’apparato digerente. Problemi di meteorismo, indigestioni, emicranie digestive, coliche, diarree, spasmi, dispepsie e quasi tutti i disturbi legati all’apparato digerente.
Per regolarizzare il ciclo ed il flusso mestruale: l’olio essenziale di menta piperita calma i forti dolori provocati da dismenorrea e, grazie alla sua azione emmenagoga, giova nell’ipomenorrea e regolarizza il flusso.
Ottimo rimedio per il mal d’auto, il mal di mare e il mal d’aria.
Avvertenze: sconsigliato ad alte dosi: La menta piperita se assunta in dosi elevate (30-50 gocce giornaliere) è stupefacente.
L’essenza di menta piperita può interagire con le cure omeopatiche.

rosaRosa (Laurus nobilis): Si utilizzano i petali dei fiori.
Principali proprietà: digestivo e stimolante della circolazione, decongestionante, antidepressivo, depurativo, lenitive, rilassanti, antisettiche, cosmetiche, toniche, ansiolitiche, digestive, epatobiliari, emmenagoghe.
Utile per tonico contro l’astenia sessuale, tristezza, depressioni, antirughe. Utile per massaggio durante la gravidanza. Ottimo per il massaggio ai bimbi. Lenisce la pelle infiammata o delicata, è utile per un bagno o un massaggio rilassante.

 

Tea Tree (Melaleuca alternifolia): ricavato dalle foglie del Tea Tree.
Principali proprietà: antibatterico, antivirale, antimicotico, antisettico,disinfiammante, cicatrizzante, immuno stimolante, antipiretico.
Utile per acne infezioni, micosi, tagli, ulcere, candida, enterocolite, alitosi, asma, emicrania, nevralgie, forfora. Utile per trattare ferite, punture, morsi di insetti e infezioni cutanee, ha un buon potere disinfettante, antibatterico e antibiotico. Per uso esterno è indicato per l’acne, nelle vaginiti, nelle candidosi, nelle infezioni virali delle vie respiratorie, nella micosi delle unghie e della cute. In caso di eczema e problemi della pelle, e proprietà disinfettanti dell’essenza possono curare anche le dermatiti, l’herpes, tagli e piaghe infette.
Utile per la cura dei capelli, previene e combatte la forfora, nei casi di scottature (sia da sole che dal freddo ), punture di insetti, vesciche, tensioni muscolari, traumi alle unghie.
Avvertenze: non utilizzare in gravidanza e non somministrare ai bambini piccoli.

No votes yet.
Please wait...

Su Redazione

Potrebbe interessarti anche

maschere per capelli

Maschere per capelli: ingredienti e ricette.

Da quando mi preparo le maschere per capelli in casa risparmio un sacco di soldi e inoltre i miei capelli non sono mai stati più sani. Di seguito vi elencherò gli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *