Ultime Notizie
Home >> Cultura e Territorio >> CoolTour Gallura: Mission Cultura e territorio
cooltour gallura

CoolTour Gallura: Mission Cultura e territorio

La cultura non conosce ceto sociale, è un patrimonio di tutti e la si può ritrovare ovunque – Cooltour Gallura 

cooltour gallura
Cooltour Gallura: In occasione della seconda giornata di #EstateDegustando III Edizione della rassegna enologica della Torre Spagnola di Longonsardo abbiamo conosciuto un gruppo di 4 ragazze impegnate nella promozione del territorio gallurese.

tramontoCi guardiamo intorno e quella che ci circonda è un’atmosfera serena e gioviale, musica di sottofondo con Dj Set e persone di qualunque età e nazionalità che condividono il tramonto mozzafiato dalla Torre simbolo di Santa Teresa Gallura. Chi ride, chi chiacchiera, chi ricorre i bimbi distratti da questo ambiente di festa e chi giustamente.. sorseggia anzi…degusta i vini protagonisti dello speciale “aperitivo culturale”

Dal desiderio di valorizzare e promuovere il territorio sardo e soprattutto Santa Teresa Gallura, nasce  nel 2012 la cooperativa sociale: Cooltour Gallura

A dar loro una mano sono altre associazioni e privati spinti dallo stesso interesse per ciò che di più caro abbiamo, le nostre origini.
Autofinanziandosi grazie a questi generosi sponsor e tramite le visite guidate e le manifestazioni da loro organizzate, alla torre di Longosarda (aragonese),torre_longosardo e presso il sito archeologico di Li Brandali, Cooltour Gallura trova riscontro positivo anche nei turisti che inaspettatamente scelgono Santa Teresa Gallura non solo per le sue spiagge ma anche per la cultura che sa manifestarsi ovunque.

Un altro essenziale supporto per questa cooperativa tutta al femminile, lo hanno fornito i volontari della terza età provenienti addirittura dal Nord Italia, quando hanno deciso di portare avanti in autonomia la campagna scavi di Li brandali.

Gli spunti per far promozione sono tanti e sempre diversi e le “guest stars” non mancano; da Chiara Vigo a Flavio Sorigo che hanno sostenuto questo gruppo grazie alla loro presenza durante la III rassegna letteraria “ i monumenti incontrano la letteratura”.

E le attività locali? Come si interfacciano a tale dimostrazione di interesse ed impegno?

sono discreti, non intervengono ne interferiscono, ma permettono che sia soprattutto il turista a godere di quanto facciamo per il nostro territorio

Ringraziando Alessia, Arianna, Graziella e Stefania per la disponibilità ed ospitalità,

invitiamo chiunque capiti per lavoro o piacere a Santa Teresa Gallura a contattare queste ragazze e tramite loro prendere contatto con questo territorio tutto da scoprire, per info: www.santateresaturismo.it

Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...

Su Redazione

Potrebbe interessarti anche

sardegna e jazz

Sardegna e jazz. 29°edizione del festival internazionale

La discussione si è aperta con una relazione sulla cultura e sullo spettacolo in Sardegna. A seguire, l'intervento del sindaco di Sant’Anna Arresi, Paolo Luigi Dessì, che ha evidenziato le sinergie create col

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *