Ultime Notizie
Home >> Lifestyle >> Benessere e salute >> Estrattori di frutta e verdura

Estrattori di frutta e verdura

Nel settore degli elettrodomestici, una delle ultime migliori invenzioni sono gli estrattori di succo e sono gli oggetti più usati nelle nostre cucine. Molti di voi si chiederanno come quest’oggetto sia in grado di migliorare la qualità della vita.

Molte persone hanno difficoltà nell’inserire la frutta nelle diete, per svariati motivi, come per esempio la mancata educazione sulle infinite ricette che possiamo trovare, ma fortunatamente negli ultimi anni la frutta assunta ogni giorno da una singola persona è in aumento, anche grazie all’arrivo degli estrattori di frutta e verdura che ne facilitano il consumo. Arriva l’estate ma arriva anche la tanto temuta prova costume, soprattutto per le donne. Dimagrire in modo salutare si può con i frullati alla frutta. Per preparare frullati alla frutta dietetici, non sempre bisogna rinunciare al piacere di gustare cibi che siamo abituati ad avere quotidianamente sulle nostre tavole, spesso è possibile adottare delle abitudini alimentari semplici ma efficaci. Una di queste è la frutta: alimento che non dovrebbe mai mancare nelle nostre case. Oltre ad essere sempre più utilizzata per trattamenti di bellezza, per la cura del corpo o dei capelli, è ricca di vitamine e sali minerali. Si consiglia di consumare circa 400 gr al giorno di frutta e verdura, consiglio che non viene sempre seguito.

I frullati dietetici alla frutta sono famosi in tutto il mondo, caratterizzati dalla loro freschezza, bontà, dal loro benessere e utili a rifornire le energie, sono ottimi da sostituire con merendine o colazione, inoltre è possibile consumarli sia prima che dopo aver fatto attività fisica. Oltre alle vitamine e ai sali minerali, la frutta contiene potassio, magnesio e calcio per questo motivo è bene consumarla o direttamente o sotto forma di frullati, assorbendo tutti gli elementi nutritivi in modo più efficace.(Leggi anche: frullati detox – 10 per ripulire dalle tossine)

estrattori di succoMangiando alimenti solidi, è noto che i tempi di digestione si allungano, infatti per digerire completamente un frutto si impiegano circa 3 ore, mentre bevendo un succo, lo si può digerire anche in 15 minuti. A ciò si aggiunge il tasso di assorbimento che grazie alla facilità e velocità di digestione, va dal 17% per gli alimenti solidi al 65% per i succhi! Inoltre, un estrattore di succo riesce ad estrarre il 30% in più di succo rispetto alla centrifuga, che lavora in modo totalmente diverso.

Ma come funzionano gli estrattori di succo?
Gli estrattori di succo sono classificati come “slow juicer” dal momento che la loro velocità non supera i 45 giri al minuto, assicurando cosi una spremitura lenta e delicata.  Alcunui modelli consentono di poter estrarre in pochi secondi il succo dagli alimenti ma anche di realizzare deliziosi gelati e sorbetti grazie al geniale accessorio “Frozen”.  E’ semplice, basta semplicemente congelare i pezzi di frutta o verdura, inserirli nell’estrattore ed otterrete gustosi sorbetti da servire al termine di una cena, oppure gelati perfetti per ogni occasione. Risultano estremamente facili da pulire dopo l’utilizzo, infatti è possibile lavarli in lavastoviglie e sono dotati di un coperchio con il beccuccio che impedisce di far cadere gocce sul piano di lavoro.

estrattori di succoQual è la differenza tra estrattore e centrifuga?
Le differenze ci sono e sono anche evidenti. La differenza principale che deve essere messa in risalto è la velocità con cui lavorano gli elettrodomestici, infatti l’estrattore di succo raggiunge velocità di 40/80 giri/min, mentre la centrifuga è in grado di raggiungere dai 6000 ai 18000 giri/min, cosa che continua ad essere sconsigliata, poiché il prodotto è un succo con una concentrazione minore di polpa, che tenderà a dividersi ed inoltre la resa non è massima o almeno quanto l’estrattore. (Leggi anche:eliminare le tossine – 6 pratici consigli)

Siamo in prossimità dell’estate e non può mancare nelle vostre case un estrattore di succo per soddisfare i bisogni dei grandi ma soprattutto dei più piccini.

Si dice che l’appetito vien mangiando, in realtà viene a star digiuni! Totò

Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...

Su Daniela Gandrabur

Il guerriero sa che è libero di scegliere ciò che desidera: le sue decisioni sono prese con coraggio, distacco e, talvolta, con una certa dose di follia.

Potrebbe interessarti anche

dermatite atopica

Dermatite atopica: sintomi, cause e rimedi

La dermatite atopica è una malattia infiammatoria cronica della pelle, con intenso prurito e secchezza cutanea.  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *