Ultime Notizie
Home >> Lifestyle >> Benessere e salute >> Dormire bene,10 alimenti anti-insonnia
sonno; insonnia; dormire; male; stress; nottiinbianco;

Dormire bene,10 alimenti anti-insonnia

Rilassano, aiutano a dormire meglio e conciliano il sonno. Ecco una piccola guida su cosa mangiare per dormire bene e ripartire al mattino con più sprint.

Addio notti insonniBastano poche regole e qualche accorgimento in più e il gioco è fatto. Ti rilassi per dormire meglio. Come? Partendo dall’alimentazione giusta.
Una dieta scorretta, sbilanciata o eccessiva può determinare una cattiva qualità del sonno, portandoci a dormire poco o male e ad essere stressati e stanchi di giorno. Tra gli errori da non fare per riposare bene c’è la cattiva abitudine di consumare alimenti troppo pesanti e conditi. Una digestione lenta peggiora la qualità del sonno e ci fa sentire appesantiti. Anche la scelta degli alimenti stessi è importante, oltre alla modalità di preparazione. Bisogna evitare cibi contenenti sostanze come cioccolata, il tè o caffè o ricchi di grassi come gli insaccati e la carne rossa. Anche le bibite gassate sono sconsigliate, come i superalcolici. Questi, è vero che inducono il sonno ma di cattiva qualità. L’effetto sedativo è  superficiale e il carico di lavoro a cui è sottoposto il fegato rende la notte insonne con numerosi risvegli notturni.

dormirebene;Quindi, per dormire meglio elimina alimenti come cioccolato, cacao, curry, il dado da cucina, il troppo sale, la paprika e il pepe possono stimolare e irritare mucose e creare problemi nel prendere sonno così,  come i cibi in scatola e i carboidrati molto raffinati, contenuti nei biscotti frollini e in altri prodotti da forno per via della quantità di zucchero che può essere assorbito. La cena ideale per riposare bene? Meglio se bilanciata. Leggera ma non troppo perché anche la fame influisce negativamente sul sonno.

Qualche esempio? Un secondo ai ferri, al vapore, alla griglia o al forno, un contorno di verdura cotta e un poco di pane, oppure formaggi freschi sempre con verdure e pane. La digestione è un processo attivo e impegna non poco l’organismo, quindi una sollecitazione eccessiva dell’apparato digerente si ripercuote su tutto l’organismo. Meglio consumare la sera alimenti dalla preparazione leggera e semplice senza esagerare con i condimenti o fritture, e di facile digestione e mangiare circa tre ore prima di coricarsi. Un consiglio? Oltre ad evitare di assumere pasti troppo abbondanti,  mastica lentamente e bene, perché ci permette di digerire più in fretta e meglio, evitando la sensazione di gonfiore che può impedire un sonno sereno.

No votes yet.
Please wait...

Su Alice Cabiddu

Potrebbe interessarti anche

tisane rilassanti

Tisane rilassanti – contro stress e nervosismo

Bere una tisana non è solo un gesto automatico da fare quando si presentano diversi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *