Ultime Notizie
Home >> Scienza e Tecnologia >> Knytt stories “Storie da un mondo poetico”

Knytt stories “Storie da un mondo poetico”

Spesso quando chiediamo ai giovani videogiocatori cosa si intende con la parola videogioco loro in genere la associano a quei giochi che girano in maniera fluida e ,usufruendo di effetti luce e una realizzazione tecnica poligonale,fanno del fotorealismo il loro punto forte ma Knytt stories non è d’accordo.

In questa generazione in cui gli fps e gli action/rpg sembrano farla da padrone ecco spuntare dal sottobosco degli sviluppatori indie,più precisamente dalla mente di Nifflas,un videogioco che vuole mandare un messaggio chiaro a questa generazione di videogiochi che sembra dire che la parola videogioco incarna poesia e divertimento al tempo stesso anche semplicemente utilizzando l’essenzialità.

Il suo nome è Knytt stories che facente parte di una trilogia(Knytt,Knytt stories e l’ultimo Knytt underground) è senza dubbio l’apice di questo esperimento ma procediamo con ordine.

Innanzitutto il gioco è scaricabile gratuitamente dal sito Nifflas’Games e oltre al link del download vengono resi noti i requisiti per farlo girare sul vostro PC,è possibile farlo girare su Windows 2000,XP,Vista e Seven.

Una volta scaricato l’archivio in .rar ed estratto con un software apposito(in questo caso Winrar) avviate l’applicazione Knytt stories.exe,che non ha bisogno di installazione,e aprirete una finestra con un menù che contiene:

  • L’editor
  • La selezione dei livelli
  • Un menù per l’installazione di livelli aggiuntivi scaricabili

In questa ci recensione ci occuperemo semplicemente della campagna single-player del gioco tralasciando l’editor in quanto di difficile utilizzo e comprensione.

Una volta selezionata la selezione dei livelli ci sono “The Machine” e il tutorial,allora consiglio caldamente di iniziare con il tutorial per prendere dimestichezza con i controlli e conoscere tutte le abilità del personaggio di nome Knytt.Iniziamo in un ingresso di una grotta in cui ti dice il primo tasto da cliccare per vedere quali poteri e chiavi che si è raccolto,ora Knytt è in grado di camminare e fare dei piccoli salti ma avanzando nel livello si prenderanno i primi poteri(quasi tutti rappresentati da palle colorate ad eccezione del potere fantasma occhio, fantasma e dell’ombrello)che permetteranno di arrampicarsi sulle pareti correre e saltare più in alto.

Se provate ad arrampicarvi sulla cascata all’interno della grotta la nostra eroina si illuminerà di verde e ti permetterà di accedere a zone segrete del livello,usciti dalla grotta si apprende il potere del doppio salto e del fantasma che permetterà ,usando il secondo,di uscire dal corpo e avanzare come fantasmi per non essere localizzati dai mostri che popolano il mondo.

Finito il tutorial ci addentreremo nell’anima del gioco denominato “The Machine” e vedremo un’introduzione a slide muta che fa vedere una macchina mostruosa che accesa fa morire il rigoglioso paesaggio e rende triste e cupo tutto ciò che prende.il gioco inizia con Knytt fuori da casa sua e possiamo esplorarne in lungo e in largo tutto il suo mondo.

Una cosa che salta subito all’occhio è l’essenzialità della grafica completamente bidimensionale che nonostante la sua semplicità riescono a evocare le atmosfere che cercano di dare il tutto abbellito da musiche psichedeliche molto evocative che sembrano uscite fuori da quegli anime in cui la battaglia finale è finita e si vede il sorgere del sole,se si inizia l’esplorazione verso sinistra troverete un bottone in cui è possibile modificare la modalità di gioco  che può essere facile o normale.ks1

Iniziamo con la modalità facile poi in seguito capirete il perchè.La particolarità di questo gioco è l’estensione del livello che si sviluppa sia in orizzontale e verticale e la sua vastità è impressionante ciònonostante verrete catturati dalle atmosfere impressionanti e l’esplorazione è in un certo senso appagante vedere l’alternarsi di grotte,cunicoli bui,paesaggi innevati,boschi rigogliosi,percorsi bui infestati dai fantasmi e la costa del mare sono alcuni dei tanti paesaggi creati in questo mondo completamente vivo perchè ci sono mostri cattivi che tentano di ostruire il nostro passaggio.Non possiamo affrontare ma soltanto evitare perchè se veniamo colpiti muoriamo subito e riniziamo dall’ultimo save point(i save point sono disseminati in tutti il mondo e non ci sono limiti di salvataggio).

Guardando il vostro inventario di poteri noterete che sono da ricercare anche 4 chiavi di cui al momento non si conosce il loro utilizzo,per poter arrivare alla macchina,disattivarla e salvare tutto bisognerà aver acquisito tutti i poteri per esplorare le zone interessanti e grazie al potere fantasma si puo arrivare al nascondiglio della macchina.

Una volta spenta il paesaggio cambierà e quando si arriverà a casa si verrà catapultati in una schermata di congratulazioni e se starete attenti e scavalcate la parete destra si illuminerà di verde segnando un passaggio segreto e troverete un’altra stanza in è nascosta la chiave rossa.Prendetela e uscite dalla schermata e verrete ricatapultati nel gioco a modalità difficile che ora si ha accesso a zone nuovo e lo scopo del gioco sarà di trovare le 3 chiavi mancanti per sbloccare un ‘altra stanza protetta da mostri che custodisce un’altra macchina che una volta spenta si trasforma in un coccodrillo che divora Knytt e lo porterà in un altro luogo sperduto.

Vi invito vivamente a giocarlo perchè è un gioco speciale che vi lascerà incantati semplicemente.

No votes yet.
Please wait...

Su Jonathan Barra

Potrebbe interessarti anche

iPhone 8

iPhone 8 : occhio al portafogli, sempre più caro

Il nuovo iPhone 8 in arrivo entro quest’anno porterà con sé molteplici novità al design ma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *