Ultime Notizie
Home >> Sport e tempo libero >> Pneumatici Invernali: guidare sicuri
pneumatici invernali

Pneumatici Invernali: guidare sicuri

Pneumatici Invernali: Cosa sono e quando montare le gomme Termiche? Facciamo il punto circa tecnica e codice della strada.

Cosa differenzia le gomme invernali (anche comunemente chiamate gomme termiche o M+S) dagli pneumatici estivi? Prima di iniziare questo articolo voglio subito precisare che, durante la stagione fredda, equipaggiare la vettura con pneumatici invernali, sinonimo di sicurezza stradale.

Per le gomme l’inverno inizia infatti a 7°C ed essendo gli pneumatici l’unico contatto tra voi e la strada risulta ovvio scegliere la gomma più adatta. Come scegliere quindi se equipaggiare un’auto con gomme invernali o meno?

SULCISGOMME-in 3click.tv

Differenze tra Pneumatici Invernali ed Estivi

Gli pneumatici invernali sono progettati per garantire il massimo delle prestazioni a partire da 7° C risultando performanti sia in condizioni di asfalto innevato, fondo stradale bagnato, innevato, ghiacciato, ma anche in condizioni di asfalto asciutto.

Le gomme termiche presentano infatti una mescola ricca di silice, componente che le permette di restare morbida e aderente al suolo anche temperature molto basse, Già intorno ai 6 – 7 °C la mescola assume la morbidezza ideale per tenere al meglio la strada.

Queste le differenze principali

Lamelle Battistrada
Incavi, che attraversando il battistrada, creano il disegno
Mescola composta da silice e caucciù per conservare morbidezza alle basse temperature.

Pneumatici invernali: MESCOLA

Quando le temperature scendono, la mescola che caratterizza le gomme estive tende a cristallizzarsi, abbassando drasticamente l’aderenza. Negli pneumatici invernali invece, le mescole del battistrada dei restano elastiche ed omogenee garantendo quindi sempre il massimo Grip.

winter_tires_2537bdPneumatici invernali: BATTISTRADA

Il battistrada dei pneumatici invernali è formato da un rapporto tra pieni e vuoti, più basso rispetto ai cugini pneumatici estivi.

Il battistrada degli pneumatici invernali presenta delle lamelle in grado di flettere che durante il rotolamento: le lamelle, muovendosi oltre ad aumentare la propria temperatura riescono ad imprigionare la neve, neve che grazie al contatto neve-neve aumenta l’aderenza al suolo.

Caratteristiche principali del battistrada

  • Aumentare il drenaggio dell’acqua, aumentare la tenuta su fondi bagnati e ridurre il fenomeno aquaplaning.
  • Aumentare la capacità di trattenere la neve; il grip tra neve e neve è più grande del grip ottenuto tra neve e gomma
  • Permettere alla mescola di dare velocemente il grip necessario, in special modo con temperature estremamente basse
I disegni tipici del battistrada pneumatici invernali
  • Battistrada SIMMETRICO
  • Battistrada DIREZIONALE
  • Battistrada ASIMMETRICO

I battistrada simmetrici e direzionali sono adatti per vetture di cilindrata medio – piccola.

Un battistrada asimmetrico risulta invece più indicato per vetture dotate di maggiore coppia e potenza, auto che richiedono un battistrada estremamente performante.

Fonte: www.gommeblog.it
No votes yet.
Please wait...

Su Redazione

Potrebbe interessarti anche

daniel bryan

Daniel Bryan è costretto al ritiro

Daniel Bryan, uno dei wrestler migliori al mondo, si è ufficialmente ritirato. E' una notizia degli ultimi giorni, annunciata con un tweet dallo stesso Bryan e dalla WWE nel suo sito ufficiale. Che dire? Beh, si tratta di una brutta notizia per

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *