Ultime Notizie
Home >> Scienza e Tecnologia >> Puppy Linux, una distro tuttofare
puppy linux

Puppy Linux, una distro tuttofare

In tutto il web si possono trovare distribuzioni Linux di ogni tipo, dalle più “mainstream” (Elementary, Ubuntu…) alle più spartane, difficili o addirittura orientate ad un pubblico ben preciso, si vedano Edubuntu (per le scuole) o RedHat (per l’ambiente Enterprise).
Tra tutte, però, c’è una distribuzione che definire versatile è dire poco. Parlo ovviamente di Puppy Linux.

Cos’è Puppy Linux?

Puppy Linux è un sistema operativo libero e open source basato su GNU/Linux. Creato da Barry Kauler nel 2003 e sviluppato sino ai giorni nostri con il contributo della community, Puppy Linux nasce per essere un sistema caratterizzato da una leggerezza e una velocità senza eguali. Quest’ultima, infatti, è dovuta al fatto che tutti i programmi inclusi in Puppy Linux, in fase di avvio, vengono caricati interamente sulla RAM, occupando così solo un centinaio di megabyte.

Il peso di soli 100 MB, infatti, permette a Puppy Linux di essere installabile su tutti i supporti possibili e immaginabili, dalle chiavette agli hard disk più vecchi. Vabbè, esclusi i floppy.

L'interfaccia utente di Puppy è semplice anche per i meno esperti.
L’interfaccia utente di Puppy è semplice anche per i meno esperti.

I programmi inclusi

Nonostante il peso estremamente ridotto, Puppy contiene numerosi programmi che permettono di lavorare senza problemi al PC.
Tra il software incluso, infatti, annoveriamo una suite per l’ufficio, un browser (Mozilla Firefox), un lettore di file multimediali e tanto altro, inclusi numerosi programmi utili per la manutenzione di un PC.

Puppy Linux, infatti, risulta anche essere un fedele alleato quando si tratta di risolvere problemi presenti su un computer, visto che ne consente l’accesso in una sessione Live e consente di risolvere molti problemi (es. ripristino di un MBR danneggiato) in pochi clic.

Altra caratteristica di Puppy è il supporto per i pacchetti provenienti da altre distribuzioni come Debian, il che consente di espandere a dismisura le possibilità che la distro offre.

Se disponete di un PC vecchio, magari anche senza hard disk, Puppy Linux è la soluzione ideale. Infatti è sufficiente avviarlo da chiavetta e, considerato che una volta avvenuto il boot questa verrà caricato interamente in RAM: anche il più vecchio dei computer tornerà veloce come un computer appena comprato.

Per scaricare Puppy Linux, ecco il sito ufficiale di Puppy (in inglese).

No votes yet.
Please wait...

Su Sinhuè Rossi

Sono appassionato di videogames, programmazione, tecnologia e tutti i settori che girano attorno. Leggo e studio tanto, nella speranza di farmi una cultura e sapere cosa mi circonda. Scrivo per passione.

Potrebbe interessarti anche

iPhone 8

iPhone 8 : occhio al portafogli, sempre più caro

Il nuovo iPhone 8 in arrivo entro quest’anno porterà con sé molteplici novità al design ma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *