Ultime Notizie
Home >> Scienza e Tecnologia >> Ian Murdock, fondatore di Debian, ci lascia
ian murdock

Ian Murdock, fondatore di Debian, ci lascia

E’ di pochi giorni fa la notizia della morte, a soli 42 anni, di Ian Murdock, fondatore del progetto Debian.
Murdock nacque nel 1973 e si laureò in “computer science” all’Università di Purdue (Indiana, USA) nel 1996. Nel 1993 diede inizio al progetto Debian scrivendone il manifesto, visualizzabile in questo link.

Debian, il progetto fondato da Ian Murdock

Debian è la distribuzione Linux più diffusa in assoluto nel mercato desktop, considerato che sta alla base di numerose altre distribuzioni come Ubuntu, KNOPPIX e tante altre.

L’importanza di Debian sta anche nell’essere uno dei più grandi progetti open source della storia, in quanto Murdock abbracciò pienamente la filosofia open source in tutte le sue sfaccettature, arrivando negli anni a coinvolgere oltre mille dipendenti nello sviluppo di Debian ottenendo un grande successo.

Altro software molto importante realizzato da Ian Murdock è senza dubbio apt-get, il gestore dei pacchetti incluso in Debian e nelle sue derivate come Ubuntu, che semplifica pesantemente l’installazione dei programmi.

ian murdock

Negli ultimi anni, il guru statunitense è stato Chief technical officer della Linux Foundation e ha lavorato per Sun Microsystems.

Le circostanze attorno alla sua morte sono abbastanza sospette. Infatti, nelle sue ultime ore di vita, sul suo account Twitter sono apparsi numerosi messaggi di critiche e di denuncia nei confronti della polizia, rea a suo dire di maltrattarlo, inseguirlo e minacciarlo. La polizia di San Francisco ha confermato di aver arrestato Murdock poco prima che questi, secondo le fonti ufficiali, si suicidasse.

Tralasciando gli aspetti di cronaca sulla vicenda, possiamo limitarci a dire che probabilmente senza il grosso contributo portato da Ian Murdock con Debian non avremmo visto la nascita di sistemi come Android, in quanto Debian ha contribuito in maniera importante alla diffusione di Linux non solo tra gli utenti ma anche tra le aziende.

Questo avvenimento è dunque una grossa perdita per il progetto Debian, il quale si spera vada avanti comunque sia per portare avanti gli ideali promossi proprio da Ian Murdock e sia per i tantissimi utenti che utilizzano abitualmente i sistemi a esso legato.

No votes yet.
Please wait...

Su Sinhuè Rossi

Sono appassionato di videogames, programmazione, tecnologia e tutti i settori che girano attorno. Leggo e studio tanto, nella speranza di farmi una cultura e sapere cosa mi circonda. Scrivo per passione.

Potrebbe interessarti anche

iPhone 8

iPhone 8 : occhio al portafogli, sempre più caro

Il nuovo iPhone 8 in arrivo entro quest’anno porterà con sé molteplici novità al design ma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *