Ultime Notizie
Home >> Lifestyle >> Caldo, come combatterlo
caldo

Caldo, come combatterlo

Temperature che rasentano i 40 gradi, per non parlare dell’umidità..: sono giornate di grande caldo, forse le più calde dopo l’estate del 2003. Come combattere il caldo?

Il grande caldo può aver effetti e ripercussioni negative per non dire pericolose sulla salute ma le cose peggiora ancora soprattutto per gli anziani, bambini e persone con patologie sensibili alle temperature elevate. Di seguito 5 utili consigli per fronteggiare queste ondate di calore estremo.

1 SIAMO IN GRADO DI RICONOSCE IL COLPO DI CALORE? – Temperature molto elevate e alti tassi di umidità per un periodo prolungato nel tempo, alterano nei soggetti più sensibili il meccanismo di termoregolazione della temperatura corporea (controllata attraverso la sudorazione e la vasodilatazione cutanea). Oltre all’età e alle patologie, il sistema di regolazione della temperatura corporea viene influenzato dall’uso di farmaci, alcol, droghe.

Sintomi del colpo di calore:
*Crampi (soprattutto per chi pratica sport e non reintegra i liquidi persi attraverso il sudore)
*Vertigini
*Debolezza
*Mal di testa
*Nausea

Se non si integrano adeguatamente i liquidi persi, si rischia la disidratazione vera e propria. In caso si presenti uno di questi sintomi, è il caso di ricorrere a un medico. Ma prima ancora bere molta acqua.

2 CHIEDERE SUBITO AIUTO – NON ABBIATE TIMORE DI CHIEDERE AIUTO IMMEDIATO OVUONQUE VI TROVIATE.

3 MANTENERE LA GIUSTA IDRATAZIONE – Consiglio ovvio ma utile: bere molto. Acqua, ma anche tisane (al tarassaco o alla betulla, per esempio). afaa11Utile consumare frutta e verdura ogni giorno. Le albicocche (che contengono betacarotene) aiutano a proteggere la pelle dai raggi del sole. Il melone e l’anguria sono dissetanti, le pesche sono ricche di minerali, le prugne contengono vitamina A. Al contrario, evitare fritti, cibi pesanti, bevande gasate.

4 OCCHIO ALL’ORA – Il ministero della Salute, consiglia di evitare di uscire e svolgere attività fisica nelle ore più calde (dalle 11 alle 17 quando possibile).
In casa, poi, le finestre devono essere lasciate aperte con tapparelle e imposte abbassate. In caso di spossatezza eccessiva, mal di testa, vertigini o nausea, bagnarsi subito con acqua fresca e chiedere aiuto.
5 – COPRIRSI…– Fate Attenzione agli ambienti dove l’aria condizionata è molto forte: per quanto vi porti momentaneo sollievo, gli sbalzi di temperatura possono provocano fastidiosi dolori cervicali ma anche febbre. Quando si passa da un ambiente molto caldo a uno molto freddo (supermercati, centri commerciali, cinema, locali o uffici) è necessario coprirsi. Con il caldo, in generale, è meglio indossare indumenti chiari, larghi e in fibre naturali. Le fibre sintetiche, oltre a impedire la traspirazione, possono provocare irritazioni e pruriti. Quando si esce, è utile proteggersi con occhiali e cappellino.

No votes yet.
Please wait...

Su Redazione

Potrebbe interessarti anche

Antonello Unida

Antonello Unida e i Tarocchi Marsigliesi. Seminari in Sardegna

Nel prossimo incontro che si terrà il 21 Gennaio, Jodorowsky spiegherà l'influsso dell'albero genealogico nella nostra vita e eseguirà i tarocchi a

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *