Ultime Notizie
Home >> Cucina >> McDonald’s svela la ricetta delle patatine
mcdonald's

McDonald’s svela la ricetta delle patatine

La lista degli ingredienti delle patatine resa nota da McDonald’s è impresionante, Ma in Italia la situazione è..meno grave.

Non è chiaro se sia il caso di allarmarsi o mettersi a ridere guardando il “reportage” che McDonald’s mette a disposizione del web per “sfatare” (così crede) tutti i miti sulle sue patatine. Eccolo qui:

Questo video dovrebbe tranquillizzare ma in realtà ha sortito l’effetto contrario: preoccupa di più! Scopriamo quindi che nelle “Mc patatine” ci sono ben 18 sostanze (si ho scritto sostanze!) aggiunte alle patate per conservarle, mantenendo il giusto colore la giusta consistenza, e insaporirle.
La parte…comica sta nel fatto che chi conduce l’analisi, racconta che da giovane studente smise di mangiare le patatine di McDonald’s perché spaventato dal loro possibile impatto sulla sua salute. Mentre si ritrova rincuorato nello scoprire che nelle patatine ci sono vere patate.. che mostra esterrefatto uscire proprio dalla terra come tutti i normali tuberi!! (che siano vere patate mi sembra il minimo…)
Ma siamo sicuri che questo basti a renderle sane?

Ma come fanno ad essere così…buone? (sicuri che lo siano??).

Dopo che le patate vengono lavate, tagliate a bastoncino e scottate, vengono spruzzati tre tipi di grassi vegetali (olio di colza, soia e soia idrogenata).
Attenzione però… i grassi idrogenati portano gravi e documentati danni alla salute anche in piccole quantità, motivo per cui, ad esempio, sono banditi dai prodotti alimentari in Danimarca e Svizzera, mentre altri Paesi, come l’Italia, ne prevedono la dizione obbligatoria in etichetta.

Ma parliamo dell’ingrediente più d’effetto: il sapore di manzo. Si avete letto bene. Immagino quanti vegetariano possano sentirsi presi in giro dopo questa scoperta, convinti di mangiare semplici tuberi.

Perchè la fragranza e il colore rimangano inalterati sulle mc Patatine viene utilizzata una sostanza chimica detta Pmds, polidimetilsilossano, (un silicone dai più svariati usi industriali…), che va ad unirsi al terz-butil-idrochinone (Tbhq), un altro conservante, e poi ai più comuni destrosio e acido citrico.
Ora però vogliamo tranqullizzare i nostri lettori perchè il video che vi abbiamo mostrato non fa riferimento alle catene presenti in Italia. Infatti, questa lista e questi ingredienti li troverete nelle patatine McDonald’s degli Usa, ma non nei nostri.Tavoletta_patatine_McDonald

L’ufficio stampa di McDonald’s Italia ha reso nota la “nostra” lista di ingredienti, che per fortuna esclude i derivati del manzo e il glutine (saranno felici vegetariani e vegani e celiaci).
Ma siamo ancora più lieti di apprendere che dalle nostre patatine sono esclusi anche silicone e olio idrogenato.
Oltre a patate, olio e sale, ci sono zuccheri, antischiumanti e stabilizzanti, e anche qui il prodotto è fritto due volte. Ecco la ricetta:

“Le nostre patatine provengono da patate intere a pasta bianca. Si aggiunge poi destrosio, ovvero zucchero, e difosfato disodico, uno stabilizzante che ha il compito di evitare che le patate si scuriscano. Durante la lavorazione, le patate vengono pre-fritte in un olio vegetale non idrogenato formato da olio di girasole e olio di colza al quale viene aggiunto un antischiumante (E900), e poi surgelate. Le patate arrivano così nei nostri ristoranti già tagliate e surgelate, pronte per essere fritte in olio vegetale. L’olio, formato da olii non idrogenati di girasole e colza, viene costantemente ripulito da eventuali residui e filtrato ogni giorno. Un sistema computerizzato consente di monitorarne la qualità e verificarne il grado di usura in modo da cambiarlo tutte le volte che un apposito strumento elettronico, che rileva la presenza di sostanze polari, ne segnala la necessità. Ogni volta che lo cambiamo, lo facciamo totalmente.

Le patatine di McDonald’s Italia sono un alimento vegetariano e non contengono glutine”.

No votes yet.
Please wait...

Su Redazione

Potrebbe interessarti anche

raro wild mirto

RARO Wild MIRTO un’eccellenza made in Sardinia

Quando un locale si pregia di giudizi come eccellente piuttosto che …. di qualità, allora …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *