le marchigianelle

Le Marchigianelle – Ricetta Veloce

Le Marchigianelle sono biscotti di origini Marchigiane, che ho trovato su uno dei tanti libri scritti da Rolando Ramoscelli, creatore di questi buonissimi biscotti;
Ecco le testuali parole che vi riporto:
“Le Marchigianelle sono un tipo delle tante pastarelle che nelle Marche vengono confezionate; le più gustose queste di cui alla presente ricetta, e le più adatte ad essere abbinate con l’assaggio dei nostri vini. A proposito, era consuetudine che, mentre gli uomini inzuppavano le pastarelle nel bicchiere di vino, alle donne veniva offerto vin santo, visner o vin cotto. Le Marchigianelle, con caffè d’orzo e latte, costituiscono un’ottima prima colazione, specialmente se accompagnate da genuine confetture casarecce. Riposte in adatti recipienti, si conservano per due settimane.”

Curiosi? Io lo sono stata, ne ho preparati un poco e sono rimasta piacevolmente sorpresa dal risultato.
Ora spetta a voi!

le marchigianelle

Le Marchigianelle

le marchigianelle - ricetta veloce – webmagazine - in3click.tvMaria Rosaria De Luca
Preparazione 15 min
Cottura 10 min
Tempo totale 27 min
Portata Dolci
Cucina Italiana
Porzioni 40 biscotti (o più)

Ingredienti
  

  • 500 gr farina
  • ½ bustina lievito
  • 150 gr zucchero
  • 3 uova
  • 1 bicchiere latte
  • 1 Scorza di limone grattugiata
  • 1 tuorlo d'uovo Per la rifinitura
  • 30 gr burro Per la rifinitura

Istruzioni
 

  • In una ciotola inseriamo la farina, il lievito (meglio se setacciato), lo zucchero, le uova, la scorza del limone grattugiata e il latte.
  • Impastiamo il tutto fino ad ottenere un amalgama abbastanza soda che lasceremo riposare, coperto, per 2 ore. (In realtà anche 30 minuti sono sufficienti)
  • Trascorso il tempo di riposo, riprendiamo il nostro impasto e stendiamolo in una sfoglia sottile.
  • Con una rondella ritagliamo tanti rettangoli di 2-3 x 6-8 centimetri. Certo non tutti i rettangoli saranno precisi, tranquilli!
  • Adagiamo questi rettangoli su una leccarda o teglia imburrata oppure ricoperta da carta da forno, spennelliamo la superficie delle Marchigianelle, con il tuorlo d’uovo battuto.
  • Cuociamo le pastarelle marchigiane in forno a 200° per circa 8/10 minuti, fino a quando avranno preso colore.
  • Una volta pronte le Marchigianelle, tiriamole fuori e lasciamole raffreddare.

Note

Gustatele come più vi piace…mia figlia le adora con la confettura di pesca naturalmente fatta in casa.
Piaciuta la ricetta? Perché non provare anche questa: Africani dolci Toscani
Se ti piace la cucina casereccia, non puoi non provare tante altre ricette di
Maria Rosaria De Luca. Fai un salto sul suo sito all'indirizzo : www.cucinacasereccia.it 
 
Please wait...

Su Maria Rosaria De Luca

avatar di maria rosaria de luca
Si cucina sempre pensando a qualcuno, altrimenti stai solo preparando da mangiare.

Potrebbe interessarti anche

spaghetti-tonno-pomodorini-pesto-in3clicktv-receipe-ricette-primipiatti

Spaghetti al tonno, pomodorini e pesto

Impossibile rinunciare ad un primo piatto così goloso, delizioso, impeccabile, leggero e pieno di colori. …

tortapolacca-tortapolaccaaversana-in3clicktv-imgcopertina

Torta polacca: unica, irresistibile e semplice

La torta polacca è un’irresistibile pan brioche che ricopre una farcitura a base di crema …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vota la ricetta