Ultime Notizie
Home >> Sport e tempo libero >> Fotografia >> Manuali di fotografia >> Composizione dell’immagine
composizione

Composizione dell’immagine

Non esistono delle regole fisse per la composizione dell’immagine ma senza un “genio istintivo” è meglio seguire qualche regola.

Come prima regola, per una composizione dell’immagine corretta, bisogna centrare bene ciò che ci interessa, questo non significa porre il soggetto al centro dell’immagine, anzi molto meglio se il soggetto è decentrato.
Seconda cosa: non dividete mai il centro dell’immagine con una linea verticale o orizzontale come un palo o la linea dell’orizzonte, anzi quest’ultima dovrebbe essere posta al di sotto o al di sopra del centro.
Come terza regola: occhio ai panorami! Se fotografate un panorama state ben attenti che la linea dell’orizzonte non sia inclinata.
Quarta regola: cercate un punto di vista migliore, fotografate in orizzontale se non vi convince ruotate la fotocamera di 90°. Cercate punti di vista inusuali, inconsueti.

La quinta regola riguarda i ritratti: bisogna riempire l’inquadratura evitando di lasciar troppo spazio vuoto sopra la testa. In un primo piano non stringete il soggetto proprio sotto il mento, per avere una buona composizione dividete la scena in 3 parti uguali e mettete gli occhi nel 1° terzo. Quando si fotografa un mezzobusto NON si taglia mai l’inquadratura ai polsi.
Un’altra cosa da ricordare è di valorizzare il più possibile il centro d’interesse della foto.
Inoltre prestate attenzione alle forme, alle linee e ai volumi, cercando di realizzare composizioni geometriche. Le linee sono le zone di confine tra due aree di elevato contrasto, definiscono la forma ed è bene sfruttarle per mettere in risalto il soggetto. A seconda del tipo di linee prevalenti la foto comunicherà emozioni differenti: le linee orizzontali danno un senso di equilibrio e calma, le linee verticali comunicano forza e vigore, le linee diagonali aggiungono dinamismo, le curve, invece, conferiscono ritmo e profondità. Ottava regola: per una composizione dell’immagine corretta applicate la regola dei terzi.
Come nona e ultima cosa: infrangete le regole precedenti, le foto più belle non sono basate su queste regole ma basate sul proprio senso artistico. La fotografia, come tutte le arti, ha una logica e non basta fare click per trasmettere qualcosa a chi guarda.

Voi siete d’accordo con queste regole? Diteci la vostra!!

Buona luce da in3click.tv

No votes yet.
Please wait...

Su Redazione

Potrebbe interessarti anche

stelle

Stelle: Obiettivo rivolto al cielo

Prima di uscire così allo sbaraglio, assicuratevi che non ci sia la luna e controllate il meteo assicurandovi che non piova o che non ci siano nuvole ad oscurare le stelle, trovatevi un posto alla larga da ogni fonte luminosa: anche un palo della luce posto a 200 metri da voi può rovinare la vostra foto con un bagliore arancione. Specialmente chi abita in città dovrà fare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *