Ultime Notizie
Home >> Sport e tempo libero >> Fotografia >> Manuali di fotografia >> Schede di memoria: varie tipologie
schede di memoria

Schede di memoria: varie tipologie

Una scheda di memoria (memory card) è un tipo di memoria informatica utilizzata per il salvataggio e la registrazione dei dati in un dispositivo mobile. Le schede di memoria sono caratterizzate da dimensioni ridotte. Sono utilizzate per l’archiviazione dei dati e per le operazioni di scambio dati tra dispositivi elettronici diversi.

Esistono diversi tipi di schede di memoria:

Smart Media (SM): È stata una delle prime schede di memoria per fotocamere digitali. Le dimensioni di una scheda di memoria SmartMedia Card è pari a 45×37 millimetri. La velocità di trasferimento può arrivare a 3,5 MB/s. La capacità di memoria massima delle SmartMedia Card è di 128 MB. Furono sviluppate da Toshiba sono state successivamente sostituite dalle XD Picture.
Multimediacard (MMC): Sono schede di memoria abbastanza veloci ma con una capacità di memoria limitata, sviluppate dalla SanDisk e dalla Samsung verso la fine degli anni ’90. Hanno una dimensione contenuta a 24×32 millimetri. La velocità di trasferimento è di circa 2,5 MB/s con una capacità di memoria massima di 128 MB.
XD picture Card: Le XD Picture Card sono schede di memoria flash caratterizzate da dimensioni molto contenute, soltanto 20×25 millimetri, e da una capacità di memoria variabile da pochi megabyte a due o più gigabyte. La velocità di trasferimento è di circa 5 MB/s. Sono state sviluppate dalla Olympus e dalla Toshiba per sostituire il formato SmartMedia Card.
Memory stick (MS): Sono schede di memoria prodotte dalla Sony. Si basano sulla tecnologia di memoria flash. La dimensione della scheda è pari a 21,5×50 millimetri. Hanno una velocità di trasferimento dati compresa tra 15 e 30 MB/s e una capacità di memoria massima di 32 GB.
Compact flash (CF): Sono schede di memoria basate sulla tecnologia della memoria flash. Hanno una dimensione di 43×36 millimetri. La capacità di memoria varia da pochi GB fino a 128 GB. La velocità di trasferimento dati può raggiungere i 16 MB/s. Le prime CompactFlash furono sviluppate dalla SanDisk negli anni ’90.
Infine parliamo delle Secure Digital Card chiamate più comunemente Schede SD. Sono schede di memoria molto diffuse nelle fotocamere digitali e in molti altri dispositivi elettronici. Esistono diversi formati di dimensioni diverse (es. TransFlash, MiniSD, MicroSD ) e relativi adattatori. Le dimensioni sono molto contenute e la capacità di memorizzazione è potenzialmente molto elevata.
Le Secure Digital Card si suddividono in:
Schede di memoria SD: queste schede hanno una capacità da 2GB in giù.
Le schede SDHC: le secure digital high capacity hanno una capacità da 4GB a 32GB.
Schede SDXC: sono le secure digitale extended capacity che hanno una capacità minima di 32GB fino a 2TB (terabyte).
Le schede SDHC UHS-I e SDXC UHS-I: con la velocità di trasferimento di 104 MB al secondo contrassegnate dal simbolo UHS-I (Ultra High Speed).

Le SD hanno una indicazione della velocità di trasferimento detta SD Speed Class Ratings definita dalla SD Association. La classe di velocità indica la velocità minima di scrittura continua su una scheda SDHC vuota espressa in MB/s, le classi definite sono:

 tabella-velocità-schede-sd

 

Se avete domande chiedete pure… Per ora è tutto. Buona luce da in3click.tv

No votes yet.
Please wait...

Su Redazione

Potrebbe interessarti anche

stelle

Stelle: Obiettivo rivolto al cielo

Prima di uscire così allo sbaraglio, assicuratevi che non ci sia la luna e controllate il meteo assicurandovi che non piova o che non ci siano nuvole ad oscurare le stelle, trovatevi un posto alla larga da ogni fonte luminosa: anche un palo della luce posto a 200 metri da voi può rovinare la vostra foto con un bagliore arancione. Specialmente chi abita in città dovrà fare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *