Ultime Notizie
Home >> Scienza e Tecnologia >> Smartwatch e lotta contro il Parkinson : Intel e Michael J. Fox Foundation uniti per la ricerca.

Smartwatch e lotta contro il Parkinson : Intel e Michael J. Fox Foundation uniti per la ricerca.

Lo straordinario progresso tecnologico recente ci ha oramai abituati a cambiamenti eccezionali che stanno influenzando e che modificano in modo importante le nostre esistenze.

Non ci si deve stupire dunque se tale evoluzione investa in maniera significativa anche la medicina.Porre la tecnologia al servizio della ricerca medica, è questa la finalità principale dell’iniziativa sposata dalla Intel, nota multinazionale statunitense produttrice di dispositivi come microprocessori, dispositivi di memoria, circuiti di supporto alle telecomunicazioni e alle applicazioni informatiche, in collaborazione con la Micheal J. Fox Foundation.

L’intento di tale partnership è quello appunto di utilizzare delle teconologie indossabili , come un semplice smartwatch da portare al polso, per monitorare e rilevare, in forma del tutto anonima su un certo numero di volontari, i sintomi e la progressione di una malattia grave come il morbo di Parkinson.

smartwatch

Il famoso protagonista della trilogia ” Ritorno al futuro ” che dà il nome alla Fondazione,è da sempre in prima linea nella lotta contro questa subdola malattia neurodegenerativa, a decorso lento ma progressivo, che l’ha colpito in giovane età costringendolo a ritirarsi dalle scene prematuramente. Per chi la vive in prima persona, perciò, l’evoluzione della ricerca medica con l’ individuazione di nuovi modelli di studio e di monitoraggio dei sintomi acquista una valenza di primaria importanza. Da qui la decisione della collaborazione con la Intel, che ha messo a disposizione tutto il suo sapere e la conoscenza in ambito tecnologico e di “big data” per far sì che lo smartqatch, inteso come “orologio intelligente ” , sia in grado di rilevare anche in movimento le notizie utili allo studio e al miglioramento nella cura di questa malattia.Non si parla solo di smartwatch però: per la fine del 2014  si auspica anche  la realizzazione di una nuova app per cellulari che consentirà ai pazienti malati di Parkinson di registrare periodicamente il proprio stato fisico, sensazioni e salute quotidiana.

Le tecnologie indossabili ,come gli smartwatch, potrebbero dunque costituire realmente un importante alleato per la ricerca medico-scientifica e una reale speranza per coloro i quali combattono ogni giorno contro queste gravi malattie.

No votes yet.
Please wait...

Su Redazione

Potrebbe interessarti anche

iPhone 8

iPhone 8 : occhio al portafogli, sempre più caro

Il nuovo iPhone 8 in arrivo entro quest’anno porterà con sé molteplici novità al design ma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *