Ultime Notizie
Home >> Musica e Spettacolo >> Sanremo 2017 terza serata – Cover ed eliminati
Sanremo 2017 terza serata

Sanremo 2017 terza serata – Cover ed eliminati

Sanremo 2017 terza serata, eliminate le coppie Nesli-Alice PabaRaige e Giulia Luzi. In finale Clementino, Giusy Ferreri, Bianca Atzei Ron

E’ il verdetto del Festival della canzone Italiana, Festival di Sanremo terza serata 2017 dedicata alle cover. Tra i big a trionfare è stato Ermal Meta con Amara Terra mia di Modugno. Seconda Paola Turci con Un’emozione da poco. Terzo Marco Masini, che ha omaggiato Faletti rivisitando Minchia signor tenente. Ad aprire la kermesse la sfida tra i 4 ‘giovani’ che ha decretato i nuovi finalisti di domani sera: Maldestro e Lele. Tra gli ospiti Mika, Luca e Paolo, il Piccolo Coro dell’Antoniano e le belle francesine Belmondo e Delon.

Conti dà il via al televoto e la serata inizia con la sfida dei giovani. Eliminati Valeria Farinacci Insieme e Tommaso Pini Cose che danno ansia. Passano alla finale di domani sera Maldestro e la sua Canzone per Federica e Lele con Oramai: se la vedranno con Francesco Guasti e Leonardo Lamacchia, vincitori di ieri.

Sanremo-2017-terza-serata-zecchinoSanremo 2017 terza serata : è il momento del Piccolo coro dell Antoniano di Mariele Ventre che porta all’Ariston l’allegria dello Zecchino d’Oro con una rassegna delle vecchie hit: dal Valzer del moscerino a Il coccodrillo come fa?. La tenerezza colpisce tutti.

PICCOLA PARENTESI TENERA
Maria De Filippi accoglie Maria Pollacci, l’ostetrica 92enne che ha fatto nascere oltre 7.642 bambini. “Il primo bambino che ho aiutato a venire alla luce ha 72 anni”, racconta la nonnina emiliana che esercita tuttora. Ma il ritmo è frenetico all’Ariston: via un ospite, arriva l’altro. Ed ecco sul palco l’Orquesta de Instrumentos Reciclados dal Paraguay, formata da bambini che vivono in condizioni di grande disagio e degrado, nella comunità del Bañado Sur e suonano strumenti realizzati con materiale preso dalle discariche e riciclato. 

LA GARA CONTINUA
Grande, anzi grandissima delusione della serata: Sergio Sylvestre. Quando canta La pelle nerain compagnia dei Soul System, va completamente fuori tempo. Corre dietro alla melodia fin dalla prima nota. Corre, corre per tutto il pezzo, ma nulla. Non ci prende mai. I vincitori di X Factor e il primo classificato di Amici sembrano su due pianeti diversi. Anzi, sembrano cantare due pezzi diversi. Ci tengono a precisare, però, che la colpa è tutta di un problema tecnico. Si riprende con le cover: Fiorella Mannoia canta Sempre e per sempre dell’amico Francesco De Gregori.

Sanremo-2017-terza-serata-crozzaCROZZA BERGOGLIO
Maurizio Crozza, stasera nelle vesti di Papa Francesco. Scherza su Keanu Reeves: “State attenti a invecchiare bene, che poi è un attimo che ti ritrovi a Sanremo a suonare il basso”. Via i panni del Pontefice, il comico fa il critico musicale. “Vi spiego cos’è una cover: è una specie di rifacimento… Ad esempio, il governo Gentiloni è la cover del governo Renzi che a sua volta era la cover di Berlusconi, che a sua volta credeva di essere la cover di Rocco Siffredi”. Risate in sala all’Ariston e in sala stampa.

Sanremo-2017-terza-serata-mikaSUPEROSPITE MIKA, GASSMAN E GIALLINI
Festival di Sanremo : è  il momento di Mika, rimasto bloccato dietro la porta facendo preoccupare un tantinello Conti ma alla fine, fa capolino dalla scala. E lancia un appello per i diritti lgbt. Sul palco è un tripudio di verde, blu, viola. « Se qualcuno non vuole accettare tutti i colori del mondo – dice l’ex giudice di X Factor – o pensa che un arcobaleno sia pericoloso. Questo qualcuno lo lasciamo senza musica». Notevole la sua Grace Kelly al pianoforte. L’unica nota stonata: quei due fazzoletti di carta, con cui si asciuga il sudore. Conti li porta in giro per il palco come se tra le mani avesse un bene prezioso. Ecco, magari, la prossima volta il momento dell’«asciugatura» lo si tiene per il dietro le quinte. Alessandro Gassman e Marco Giallini presentano il loro film Beata ignoranza prima che Gigi D’Alessio stupisca con la sua intensa e acrobatica rivisitazione de L’immensità, di Don Backy e Mogol, riscritta per l’occasione in cinque quarti. Francesco Gabbani fa Susanna, Marco Masini Minchia signor Tenente, omaggio all’amico scomparso Giorgio Faletti. Se tu non torni Miguel Bosè è il cavallo di battaglia di Michele Zarrillo. Passione e struggimento esplodono nella potente vocalità di Elodie in Quando finisce un amore di Riccardo Cocciante. 

BELMONDO E ALAIN
Annabelle Belmondo e Anouchka Delon scendono le scale di Sanremo 2017 terza serata tenendosi i vestiti con le mani – ovviamente per evitare di inciampare. Anche loro cantano a Sanremo: l’Italiano è stentato e la presenza al Festival tutto sommato discutibile. 

Sanremo-2017-terza-serata-raigeERMAL META
E’ il momento dei verdetti: il premio della serata va a Ermal Meta e alla sua toccante interpretazione di Amata Terra Mia.


L’ELIMINAZIONE
Arriva il risultato che riguarda i big di Sanremo 2017 terza serata: fuori le coppie, Raige e Giulia Luzi, Nesli-Alice Paba.

Staremo a vedere come andra la quarta puntata, ma sembra che i colpi di scena non manchino.

 

 

No votes yet.
Please wait...

Su Daniela Gandrabur

Il guerriero sa che è libero di scegliere ciò che desidera: le sue decisioni sono prese con coraggio, distacco e, talvolta, con una certa dose di follia.

Potrebbe interessarti anche

Tiziano Ferro

Tiziano Ferro – in giro con un nuovo Tour 2017

Dopo il grande Tour italiano ed Europeo del 2015 nel quale ha fatto sold out, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *