Ultime Notizie
Home >> Scienza e Tecnologia >> AlphaGo: IA batte il campione di Go

AlphaGo: IA batte il campione di Go

Un’intelligenza artificiale di nome AlphaGo sviluppata da Google è riuscita a battere Lee Sedol, il primo giocatore di Go al mondo.

18 volte campione del mondo, in quello che può essere definito momento storico del progresso dell’intelligenza artificiale con il nome di AlphaGo. La vittoria dell’IA è arrivata nel primo match su cinque e le sfide continueranno sino al 15 marzo.

Lee Sedol ha avuto il controllo del gioco per buona parte della partita, ma negli ultimi 20 minuti AlphaGo ha recuperato lo svantaggio. La spiegazione a ciò è che per l’IA è difficile trovare una strategia vincente all’inizio di una partita di un gioco complesso come Go. Non può calcolare troppi movimenti in poco tempo a causa dell’enorme potenza di calcolo richiesta. Avvicinandosi alla fine della partita, però, le mosse a disposizione diminuiscono, per l’intelligenza artificiale diventa più semplice determinare la migliore mossa, e di conseguenza ogni errore (anche piccolo) di Lee Sedol si trasforma in un vantaggio sempre maggiore per AlphaGo man mano che ci si avvicina alla fine della partita. Considerato che la durata della partita è stata di oltre tre ore si può dire che forse se Sedol fosse riuscito a prendere un vantaggio maggiore all’inizio sarebbe riuscito a vincere la partita.

alphago campione del mondoAlphaGo, grande risultato per Google
Anche se Sedol vincesse le restanti quattro partite, resta il fatto che Google sia riuscita a ottenere un traguardo storico nel campo dell’intelligenza artificiale. In soli pochi mesi, l’intelligenza AlphaGo (con l’aiuto della necessaria potenza hardware e del suo motore di base, DeepMind) migliorerà abbastanza da essere in grado di sconfiggere un qualunque giocatore umano.

Dal momento in cui Google annunciò, un anno fa, che la sua intelligenza artificiale era in grado di finire giochi degli anni ’70, il miglioramento è stato notevole. L’intelligenza artificiale, di nome DeepMind non è lontana dal riuscire a giocare qualunque videogioco moderno come farebbe un qualunque essere umano: imparando a giocare da sola.

La prossima sfida tra AlphaGo e Lee Sedol sarà il 10 marzo. Sarà interessante vedere se Lee Sedol utilizzerà una tattica più aggressiva per accumulare vantaggio a inizio partita.

No votes yet.
Please wait...

Su Sinhuè Rossi

Sono appassionato di videogames, programmazione, tecnologia e tutti i settori che girano attorno. Leggo e studio tanto, nella speranza di farmi una cultura e sapere cosa mi circonda. Scrivo per passione.

Potrebbe interessarti anche

iPhone 8

iPhone 8 : occhio al portafogli, sempre più caro

Il nuovo iPhone 8 in arrivo entro quest’anno porterà con sé molteplici novità al design ma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *