Ultime Notizie
Home >> Scienza e Tecnologia >> ESight gli occhiali del miracolo
ESight

ESight gli occhiali del miracolo

Giovane donna canadese non vedente, grazie alla tecnologia degli occhiali eSight ha potuto vedere suo figlio appena nato.

kathy-and-aksel-beitz

Kathy Beitz , fin da quando aveva appena 11 anni,  ha perso l’uso della vista. Ma, grazie alla tecnologia, questa 29enne mamma dell’Ontario è riuscita a vedere . Si tratta di un vero e proprio “miracolo” della scienza, reso possibile grazie all’utilizzo degli occhiali eSight.
Blindmothe

Questo innovativo e rivoluzionario dispositivo tecnologico è dotato di una videocamera, di un display e di un computer interno che permette di vedere da qualsiasi angolazione. L’invenzione è stata realizzata in Canada ma, al momento ha davvero un costo proibitivo, infatti il prezzo di questi occhiali si aggira circa sui 15 mila dollari; finora sono stati messi a disposizione di “sole” 145 persone nell’area del Nord America: 130 nel Canada e 15 negli Stati Uniti.
La storia di Kathy  pero, è il più grande successo registrato dagli occhiali “eSight”.

Da quando Kathy, è stata colpita dalla sindrome di Stargadt, una grave malattia della retina, ha perso completamente la vista. Quando ha saputo di essere in dolce attesa di Aksel, non avrebbe mai creduto possibile di riuscire vederlo, potendo godere comunque, della sua presenza attraverso i suoni e gli odori e tutto ciò che le avrebbe raccontato il marito.
Invece, indossando i tecnologici occhiali, Kathy ha potuto vedere il suo secondogenito e non solo, provando un’emozione unica, come lei stessa ha confermato: “Vedere mio marito con nostro figlio in braccio è stato eccezionale”.

Godetevi il dolcissimo video di questa mamma col suo bambino. Verrete rapiti dall’incredibile calma e compostezza di questa donna, felice e commossa.
[…]Amo le sue labbra perché sono come le mie..”

No votes yet.
Please wait...

Su Redazione

Potrebbe interessarti anche

iPhone 8

iPhone 8 : occhio al portafogli, sempre più caro

Il nuovo iPhone 8 in arrivo entro quest’anno porterà con sé molteplici novità al design ma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *