Ultime Notizie
Home >> Ricetta >> Trofie piselli curry e zenzero: ricetta afrodisiaca di Michele Cogni
trofie piselli curry e zenzero fritto ricetta afrodisiaca

Trofie piselli curry e zenzero: ricetta afrodisiaca di Michele Cogni

La ricetta che ci propone Michele oggi è più afrodisiaca di quel che si pensi, infatti lo zenzero viene considerato l’afrodisiaco vegetale per eccellenza.

trofie piselli e curry con zenzero fritto

Trofie piselli curry e zenzero fritto … la storia è lunga ed interessante, dagli Aztechi agli Arabi, passando per i Cinesi, sono molti infatti i popoli che videro nello zenzero un afrodisiaco speciale capace di suscitare le forze della vita, rafforzare le energie maschili del fuoco e della vitalità e risvegliare il desiderio femminile. Infatti è lo stimolante più usato da sempre in Cina contro l’impotenza e viene considerato un valido tonico Yang.

Profumo pungente e sapore piccante sono le sensazioni che ci avvolgono per prime quando gustiamo lo zenzero, che può esser consumato fresco, essiccato, candito, affumicato, in polvere come spezia, in compresse e perfino in forma liquida in alcuni liquori e bevande.

Solo a nominarlo lo zenzero mette allegria, ed evoca piatti etnici e sapori inediti.

“Natale allo zenzero, presepe allo zenzero, tanti auguroni allo zenzero. Stappare lo zenzero, brindare allo zenzero, gridare fortissimo zenzero”

Troverete tante altre informazioni e curiosità su cibo, ristorazione, tradizioni e altro ancora nella nostra rubrica “Ne conquista più la Gola della Spada” a cura Michele Cogni 

Stampa la Ricetta
Ricetta afrodisiaca, Michele Cogni propone: Trofie piselli e curry con zenzero fritto
Piatto Primi
La Cucina Italiana
Tempo di preparazione 20 Minuti
Porzioni
Persone
Ingredienti
  • 5 cm Radice zenzero fresco
  • 250 gr Trofie
  • 200 gr Piselli freschi
  • 1 scalogno
  • 4/6 Fiori di zucca
  • q-b Curry oro in polvere
  • q.b Coriandolo
  • q.b Olio
  • q.b Sale
  • q.b Pepe nero
Piatto Primi
La Cucina Italiana
Tempo di preparazione 20 Minuti
Porzioni
Persone
Ingredienti
  • 5 cm Radice zenzero fresco
  • 250 gr Trofie
  • 200 gr Piselli freschi
  • 1 scalogno
  • 4/6 Fiori di zucca
  • q-b Curry oro in polvere
  • q.b Coriandolo
  • q.b Olio
  • q.b Sale
  • q.b Pepe nero
Istruzioni
  1. In un’ampia padella soffriggete in olio un cucchiaio di curry, mescolando sempre. Aggiungete lo scalogno tagliato finemente e soffriggete qualche minuto.
  2. Unite i piselli e cuoceteli circa 10 minuti, devono restare teneri ma sodi, se serve aggiungere poco brodo caldo (o acqua).
  3. Pulite i fiori di zucca eliminando il pistillo e il gambo e tagliateli a strisce, quindi aggiungeteli ai piselli a fine cottura, mescolate un paio di volte e spegnete.
  4. Cuocete le trofie, scolatele lasciandole piuttosto umide e mettetele nella padella con il condimento, saltatele aggiungendo le foglie di coriandolo tritate.
  5. Nel frattempo tagliate la radice di zenzero a lamelle molto sottili che friggerete per pochi secondi in una padella con abbondante olio di semi molto caldo, finché risulteranno dorate e croccanti. Scolatele, asciugatele su carta assorbente e cospargetele sulla pasta prima di servire.
Qualche suggerimento

E' consigliabile accompagnare la pietanza con un vino ad esempio il Gewurztraminer.

Piaciuta la ricetta? Allora non ti resta che provare anche le ostriche gratinate !

Tante altre ricette afrodisiache possono essere scoperte sui libri di Michele Cogni:
Sessanta sfumature di gola e Aggiungi un pesto a tavola

Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...

Su Michele Cogni

Sono per la varietà meravigliosa e credo che si debba sempre osare, esagerare, vivere con passione e frenesia, amare e desiderare possibile e impossibile, e sognare arditamente perché in un mondo dove i figli dei falegnami risorgono, tutto è possibile.

Potrebbe interessarti anche

capesante su letto di caponata di michele cogni

Capesante su letto di caponata – Ricetta afrodisiaca

Oggi Michele ci propone una ricetta afrodisiaca davvero particolare, ottima per fare una cena a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *