sabato , 18 Settembre 2021
Ultime Notizie
risotto champagne e scampi

Risotto champagne e scampi: Ricetta afrodisiaca di Michele Cogni

Risotto champagne e scampi : quest’ oggi il nostro Michele Cogni ci propone una ricetta afrodisiaca molto particolare, ma soprattutto gustosa, stuzzicante, appetitosa.

risotto champagne e scampi

Risotto champagne e scampi … vi siete mai chiesti cosa significa davvero afrodisiaco?
Con il termine Afrodisiaco si identificano tutte quelle sostanze come bevande, cibo, odori, erbe, spezie che favoriscono (o dovrebbero favorire) il desiderio sessuale e la libido. I cibi afrodisiaci non sono certamente un’invenzione moderna. La loro origine risale all’antichità, la cultura Egiziana, Greca e soprattutto Romana dava molta importanza al cibo e all’alimentazione, e molti erano gli alimenti e sostanze considerati dei veri e propri potenziatori sessuali.

È innegabile che il rapporto con il cibo sia un momento importante della nostra vita, con una simbologia e un valore che trascendono ormai la sua semplice, iniziale, funzione nutritiva.

Protagonisti della ricetta di oggi sono gli immancabili Champagne e Scampi.

”Perché non va mai dimenticato che Dio fece il cibo, ma certo è stato il diavolo a fare i cuochi.” 


Troverete tante altre informazioni e curiosità su cibo, ristorazione, tradizioni e altro ancora nella nostra rubrica “Ne conquista più la Gola della Spada” a cura Michele Cogni

risotto champagne e scampi

Ricetta afrodisiaca, Michele Cogni propone: Risotto champagne e scampi

Risotto champagne e scampi: Ricetta afrodisiaca di Michele Cogni - in3click.tvMichele Cogni
Preparazione 40 min
Tempo totale 40 min
Portata Primi
Cucina Italiana
Porzioni 2 Persone

Ingredienti
  

  • 12 Champagne
  • 2 etti riso
  • 8 Scampi
  • 1 scalogno
  • 12 Spicchio d'aglio
  • q.b. Olio, burro
  • q.b. Prezzemolo, Brandy
  • q.b. Sale, pepe bianco

Istruzioni
 

  • Pulite gli scampi staccando loro la testa e eliminando il filo nero dell’intestino, quindi togliete la polpa praticando due tagli laterali nella corazza sul ventre dei crostacei. Estratta la polpa mettetela da parte e spezzate grossolanamente le carcasse, le teste e le chele, che serviranno per preparare il brodo
  • Per preparare il brodo di crostacei, in un pentolino, mettete 3 cucchiai di olio e rosolate i gusci degli scampi alcuni minuti, poi aggiungete mezzo scalogno tritato. Appena lo scalogno imbiondisce aggiungete mezzo bicchierino di brandy (o cognac) che farete fiammeggiare (dovete far entrare la fiamma all'interno della pentola così che il fuoco consumi l’alcol).
  • Unite poi un bicchiere di champagne e fate sfumare, allungate quindi con quattro bicchieri di acqua calda, mettete sale, pepe e lasciate cuocere per 10 minuti a fuoco basso coprendo con un coperchio. Infine filtrate il brodo e rimettetelo in caldo nella sua pentola di cottura.
  • In una pentola di cotto, mettete una noce di burro con un po’ d’olio, aggiungete l’altro mezzo scalogno tritato e fatelo appassire. Unite il riso e fatelo tostare bene mescolando continuamente, poi aggiungete poco alla volta lo Champagne (tenuto prima a temperatura ambiente, circa mezza bottiglia) e fate sfumare qualche minuto.
  • Continuate la cottura del riso aggiungendo poi il brodo di crostacei bollente e poco per volta, fino alla cottura del riso.
  • Nel frattempo tagliate la polpa degli scampi a pezzetti e metteteli in una padella con olio e mezzo spicchio d’aglio schiacciato e dorato. Fate cuocere per un paio di minuti con un pizzico di pepe e spegnete il fuoco. Quando il riso sarà cotto, aggiungete la polpa degli scampi, amalgamate e spegnete il fuoco, aggiungete una noce di burro e mantecate il risotto qualche minuto.
  • Impiattate il risotto cospargendolo con un po’ di pepe bianco e del prezzemolo tritato, praticate al centro del piatto una piccola cunetta e direttamente in tavola versatevi un poco di champagne gelato (che schiumerà al contatto del riso caldo).

Note

Se volete un effetto più scenografico guarnite il risotto con un scampo intero dorato nel burro per qualche minuto e quindi salato e pepato. Accompagnate con lo stesso Champagne usato per il piatto.
Piaciuta la ricetta? Allora perché non provare il Risotto lime zenzero e gamberi rossi ?

Tante altre ricette afrodisiache possono essere scoperte sui libri di Michele Cogni:
Sessanta sfumature di gola  e  Aggiungi un pesto a tavola
Please wait...

Su Michele Cogni

Sono per la varietà meravigliosa e credo che si debba sempre osare, esagerare, vivere con passione e frenesia, amare e desiderare possibile e impossibile, e sognare arditamente perché in un mondo dove i figli dei falegnami risorgono, tutto è possibile.

Potrebbe interessarti anche

branzino al mojito michele cogni

Branzino al Mojito – accende i sensi e le fantasie

Come unire un piatto semplice ma molto stuzzicante e uno dei cocktail più noti e …

maccheroni alla casanova michele cogni

Maccheroni alla Casanova – un gusto eccitante

“Ho molto amato anche la buona tavola ed insieme a tutte le cose che eccitano …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota la ricetta