Ultime Notizie
Home >> Lifestyle >> Sesso e amore >> Rapporto di coppia: 10 segnali evidenti per scoprire se siete a rischio

Rapporto di coppia: 10 segnali evidenti per scoprire se siete a rischio

Circa il 15% della popolazione mondiale è solito manifestare nel rapporto di coppia comportamenti patologici che mirano a danneggiare l’autostima del partner.

E’ mai capitato che nel rapporto di coppia, il partner inizialmente manifesti nei vostri confronti lusinghe, parole dolci, gesti eclatanti, che si dimostri la vostra anima gemella per poi alla prima occasione, con la fase del post-corteggiamento e con l’inizio della vera e propria relazione inizi a mettervi in ridicolo svalutandovi e mettendovi in imbarazzo? Se sì, questo articolo farà al caso vostro perché qui di seguito citeremo alcuni punti fondamentali per riconoscere se la persona che avete accanto è sincera oppure vi usi solamente per aumentare la propria autostima e danneggiarvi psicologicamente. 

Il meccanismo che usano è sempre, più o meno medesimo. Si inizia con l’idealizzazione del partner per poi proseguire mettendo in discussione tutto ciò che viene detto o fatto ed infine prendendo le distanze.
Con questi 10 segnali cercheremo di aiutarvi a riconoscere queste persone per darvi qualche arma in più nella gestione del vostro splendido rapporto di coppia.

1.IPOCRISIA
Questo genere di partner hanno enormi pretese di fedeltà, rispetto e adorazione, ma dopo la fase di idealizzazione non ricambiano questi sentimenti e prendono a tradire, mentire, criticare e manipolare. Voi invece dovete continuare a essere perfetti, altrimenti verrete giudicati instabili e rimpiazzati in men che non si dica.

2. BUGIE
C’è sempre una giustificazione per ogni cosa, il soggetto inventa bugie più rapidamente di quanto voi riusciate a mettere in dubbio le sue parole. Dà sempre la colpa agli altri e non si assume alcuna responsabilità. Dedica più tempo a razionalizzare il proprio comportamento che a correggerlo. Non mostra  rimorso o imbarazzo.

3. EGOISMO
Il soggetto assorbe energie e rende la vita difficile. Il suo ego è insaziabile. In un primo momento vi illudete di essere gli unici in grado di renderlo felice, ma poi vi rendete conto che chiunque possa svolgere questo ruolo. La verità, tuttavia, è che nessuno riesce a riempire il vuoto nella sua anima.

Rapporto di coppia4. DUBBI
D’un tratto iniziate a indagare sulla persona in cui prima avevate cieca fiducia. Se ha una pagina Facebook, esaminate i post e gli album degli anni passati. Poi fate lo stesso con i suoi ex. Cercate risposte a una sensazione che non sapete come spiegare.

5. FINO AI LIMITI
Venite criticati con atteggiamenti sarcastici, condiscendenti e sorrisi ironici quando cercate di esprimervi. Le frecciatine diventano il principale strumento di comunicazione all’interno del rapporto di coppia. Il soggetto sminuisce la vostra intelligenza e le vostre capacità. Se contrari, vi definisce ipersensibili e squilibrati. Cominciate a sentirvi turbati e rancorosi, ma imparate a reprimere questi sentimenti per il quieto vivere.

6. ZERO AUTOSTIMA
Dopo continue lusinghe, premure e complimenti, di punto in bianco sembra annoiarsi. Si chiude nel silenzio e si irrita quando vi mostrate interessati a continuare la relazione appassionata che avete voluto creare. Iniziate a sentirvi di troppo.

7. PERDONARE TUTTO
Perdonate quasi tutti i suoi comportamenti giudicandoli accidentali o trascurabili, perché siete costantemente in competizione con altri per la sua attenzione e i suoi elogi. Quando vi allontanerete passerà poco tempo fino alla successiva fonte di energia.

Rapporto di coppia8. GELOSIA
All’inizio, le attenzioni sono concentrate su di voi, ma poi vi sconcerta facendo marcia indietro e dedicandosi ad altre persone. I suoi atteggiamenti vi spingono a dubitare costantemente del suo amore. Se usa i social network, stuzzica gli ex prima criticati, con vecchie canzoni, fotografie e battute private. Osserva le attività informatiche dell’altro fronte ignorando le vostre.

9. SENTIMENTI
L’amore e la comprensione si trasformano in panico e ansia opprimenti. Chiedete scusa e piangete più di quanto abbiate mai fatto. Dormite male e vi svegliate con angoscia e disorientamento. Non avete idea di cosa ne sia stato della vostra indole rilassata, comprensiva e vivace. Dopo l’incontro con il oggetto malsano vi sentite esausti, prosciugati, svuotati e sotto shock. Demolite la vostra esistenza sperperando soldi, interrompendo le amicizie e cercando le ragioni dell’accaduto.

10. GASLIGHTING E CRAZY-MAKING
La prima è una forma di violenza psicologica nella quale si presentano alla vittima false informazioni per indurla a dubitare della propria memoria e percezione, la seconda invece è il ricorso di giochetti psicologici per confondere e destabilizzare la vittima, indebolendola sempre di più. Il soggetto ha la faccia tosta di negare il proprio comportamento manipolatore e di ignorare le prove anche quando sono evidenti. Se tentate di smentire le sue menzogne con i fatti, vi criticherà e non vi prenderà in considerazione, anziché esaminare le proprie condotte riprovevoli, incolpandovi con l’accusa di essere pazzi e ipersensibili.

Noi i suggerimenti ve li abbiamo dati, ora spetta a voi applicarli.

 

Rating: 5.0. From 2 votes.
Please wait...

Su Daniela Gandrabur

Il guerriero sa che è libero di scegliere ciò che desidera: le sue decisioni sono prese con coraggio, distacco e, talvolta, con una certa dose di follia.

Potrebbe interessarti anche

san valentino 2017

San Valentino 2017 – regala una frase d’amore

Le parole, soprattutto per il tuo San Valentino 2017, vanno scelte con cura. San Valentino …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *