venerdì , 6 Dicembre 2019
Ultime Notizie
Home >> Cucina >> Ricette >> Secondi >> Saltimbocca alla romana
saltimbocca alla romana

Saltimbocca alla romana

ricette in3click

I saltimbocca alla romana sono i protagonisti di una ricetta tipica del centro Italia di facile realizzazione e di sicuro effetto, semplici da realizzare con ingrdienti comuni sicuramente presenti nel vostro frigorifero.

Saltimbocca alla romana

Portata Secondi
Cucina Italiana
Preparazione 40 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 1 ora 10 minuti
Porzioni 4 persone
Chef Noemi Sitzia

Ingredienti

  • 500 gr fettine di vittello sottili
  • 200 gr prosciutto crudo
  • 150 gr burro
  • qb salvia
  • qb Sale
  • qb Pepe

Istruzioni

  • Spianate le fettine con un batticarne
  • Stendere sopra una fetta di prosciutto e una foglia di salvia fresca
  • Arrotolare la fettina e fermare l'involtino con uno stecchino
  • Sciogliere il burro in una padella e mettere a rosolare la carne, aggiungendo sale e pepe
  • Quando i saltimbocca saranno cotti e ben dorati disporli su un piatto da portata
  • Aggiungere al fondo di cottura due cucchiai d'acqua e una noce di burro
  • Far bollire per un paio di minuti e versare la salsa ottenuta sopra i saltimbocca

Note

  • In alcune varianti le fettine di vitello vengono passate nella farina prima di essere farcite con prosciutto e salvia
Please wait...

Su Noemi Sitzia

“Preoccupati più della tua coscienza che della reputazione. Perché la tua coscienza è quello che tu sei, la tua reputazione è ciò che gli altri pensano di te. E quello che gli altri pensano di te è problema loro.” [cit.]

Potrebbe interessarti anche

seppie con piselli

Seppie con piselli

Le seppie con piselli sono un secondo piatto, preparato sia col pomodoro, come nella nostra ricetta , sia nella variante in bianco. Il pomodoro in passata o spezzettato è presente nella ricetta tradizionale per conferire il tipico colore rosso. Le seppie con piselli sono un piatto leggero e appetitoso, ottimo per chi preferisce una cucina sana e povera di grassi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.