Ultime Notizie
Home >> Lifestyle >> Animali >> Pitbull salva bambina da aggressione. Parliamone!
Pitbull salva bambina

Pitbull salva bambina da aggressione. Parliamone!

Aforisma del giorno: Quando un cane morde un uomo non fa notizia. Ma se un uomo morde un cane, quella è una notizia.

Ormai da troppo tempo sentiamo parlare di aggressioni da parte di cani denominati “razze pericolose” ma a parere nostro è solo una questione di moda..!

Si, perché vi invitiamo a tornare indietro di qualche decennio per ricordare con quanta facilità la nostra razza.. è riuscita a creare allarmismo e pessima nomea a discapito di una razza canina piuttosto che di un’altra..solo perché? Perchè in quel periodo lo dicevano tutti e faceva notizia!!

Vogliamo ricordare i pericolosi Doberman che impazzivano aggredendo l’uomo ..senza motivo, poi è stata la volta dell’inaffidabile Pastore tedesco, per poi passare al disadattato Rottweiler dal quale i tg hanno tratto parecchi articoli in assenza di altre catarstrofi..umane; E ora?
pitt

Ora non si sente parlare d’altro: del terribile Pitbull..(ma per favore!!)
Quindi che fare? Aspettare che passi questa moda a discapito della prossima razza oppure sperare di sentirne parlare bene?
A noi piace la seconda opzione anche se non è facile ma non per colpa del cane, bensì dei media che tendono a censurare le belle notizie…Ma vi assicuriamo che intorno a queste creature, ci sono e non sono poche!!
Se un pitbull salva una bambina nessuno ne parla (tranne noi e pochi altri!).
Partiamo da un punto per noi importate: non esistono razze pericolose!
Quando un cane attacca lo fa indipendentemente dalla razza ma solo perché ha paura (dal suo punto di vista, ovviamente) e vuole difendersi o deve difendere qualcosa o qualcuno importante per lui. I cani non conoscono cattiveria, noi si.

p97624-620x350

Una bambina di cinque anni è stata attaccata dal cane dei vicini nella periferia di West Palm Beach in Florida. Le ferite al viso erano abbastanza serie e la bambina è stata portata al vicino ospedale di Palm Beach. Quello che fa la notizia è la razza del cane aggressore: si tratta di un meticcio di labrador, una delle razze ritenute più equilibrate. Il labrador è saltato al volto della bambina mordendola ma, per sua fortuna, il suo pitbull ha visto l’accaduto e si è precipitato sull’aggressore per difendere la sua “sorellina” riuscendo nell’impresa (anche se con evidenti ferite).
Purtroppo ci sono diverse lacune in questa storia. Non sappiamo quali fossero le condizioni del labrador e come si sia svolto l’attacco. Magari il cane ha reagito ad un essere che gli correva incontro urlando. Ricordatevi che la percezione che hanno i cani dei bambini è nettamente diversa rispetto a quella che hanno degli adulti ed è compito unico dei genitori insegnare ai figli come rapportarsi con i cani. Ovviamente siamo dispiaciuti per l’accaduto. Per noi un cane è sempre un cane e se succede qualcosa di brutto ci dispiace a prescindere dalla sua razza. Volevamo, però, solo farvi capire la differenza di approccio dei mass-media e di quanto questo possa influenzare l’opinione pubblica.”

Noi della in3click.tv abbiamo voluto riportare la notizia così come l’abbiamo trovata e ringraziare chi decide come il magazine BLOGO di parlare chiaramente anche di tutto ciò che potrebbe non fare notizia.

No votes yet.
Please wait...

Su Redazione

Potrebbe interessarti anche

dottori a 4 zampe con la pet therapy

Dottori a 4 zampe, anzi Pet Therapist

Nell'Unità spinale dell’Ospedale Niguarda di Milano, incontriamo i dottori a 4 zampe. In questo famoso ospedale la fisioterapia è affidata ai due labrador Happy ed Angel, ed altri amici con

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *