Ultime Notizie
Home >> Ricetta >> Tiramisù di patate e gamberi – tra fantasia e desideri
tiramisù di patate e gamberi

Tiramisù di patate e gamberi – tra fantasia e desideri

A volte ribaltare il concetto stesso di ricetta, trasformando il concetto stesso di un dolce tipico in qualcosa di assolutamente nuovo e sorprendente può essere decisamente intrigante, e perché no, anche perfetto per una cena afrodisiaca a base di tiramisù di patate e gamberi.

tiramisù di patate e gamberi

Tiramisù di patate e gamberi … ecco perché oggi vi propongo una variante davvero curiosa del tiramisù, così che, anche salato, sappia innalzare la fantasia e i desideri.

Una coppetta o bicchiere di delizie che invece di far terminare il pasto lo possa aprire, regalando però altrettanto piacere e golosità.

E la volpe disse: ma perché mai dovrei arrivare all’uva quando posso farmi direttamente un prosecco?

Troverete tante altre informazioni e curiosità su cibo, ristorazione, tradizioni e altro ancora nella nostra rubrica “Ne conquista più la Gola della Spada” a cura Michele Cogni  

Stampa la Ricetta
Tiramisù di patate e gamberi
Piatto Antipasti
La Cucina Italiana
Tempo di preparazione 25 Minuti
Porzioni
Persone
Ingredienti
  • 10/12 Gamberi rossi freschi
  • 2 patate
  • 2 Fette di pane da bruschetta
  • q.b. Pomodorini confit
  • q.b Ghiaccio
  • q.b Rum scuro
  • q.b Tabasco
  • q.b Origano, rosmarino
  • q.b zucchero di canna
  • q.b Sale, pepe nero, olio extra vergine
Piatto Antipasti
La Cucina Italiana
Tempo di preparazione 25 Minuti
Porzioni
Persone
Ingredienti
  • 10/12 Gamberi rossi freschi
  • 2 patate
  • 2 Fette di pane da bruschetta
  • q.b. Pomodorini confit
  • q.b Ghiaccio
  • q.b Rum scuro
  • q.b Tabasco
  • q.b Origano, rosmarino
  • q.b zucchero di canna
  • q.b Sale, pepe nero, olio extra vergine
Istruzioni
  1. Trattandosi di un tiramisù, seppur salato, dovrete servirlo in un bicchiere, componendolo a strati.
  2. Per prima cosa bollite (o meglio ancora cuocete al vapore) due patate per poi schiacciarle bene.
  3. Sgusciate i gamberi e mettete la polpa da parte dopo aver eliminato il filo nero dell'intestino. Togliete gli occhi alle teste con la punta di un coltellino, e saltate in una noce di burro in padella, per qualche minuto, teste e carapaci dei gamberi, quindi aggiungete un paio di manciate di cubetti di ghiaccio, che per osmosi estrarrà i succhi da teste e carapaci e fate bollire finché l'acqua si è consumata. Mettete il tutto in un bicchiere da mixer e frullate aggiungendo olio evo a filo creando una maionese che poi passerete allo chinoise, o in un colino.
  4. Mescolate bene la maionese di teste con le patate schiacciate e alcune gocce di tabasco (oppure olio al peperoncino) ottenendo una crema, aggiustatela quindi di sale e pepe.
  5. Tagliate il pane a cubetti dopo averlo privato della crosta e fatelo saltare in una padella con burro e un rametto di rosmarino finché diventa dorato e croccante.
  6. Tagliate i gamberi in due o tre pezzi (secondo la grandezza) e cuoceteli pochi minuti in padella con un filo d'olio, quindi aggiungete mezzo bicchiere di rum scuro e fateli fiammeggiare qualche secondo, finché l'alcol è bruciato.
  7. I pomodorini confit vanno preparati in precedenza, per ottenerli, tagliate a metà dei pomodorini, privateli dei semi e metteteli con la parte tagliata verso l'alto, in una teglia da forno rivestita di carta forno, conditi con sale, zucchero di canna, origano e un filo d'olio, quindi cuoceteli in forno a 120° per almeno un'ora e mezza, finché sono appassiti e caramellati.
  8. Ora siete pronti per impiattare.
  9. Mettete nel bicchiere (preferibilmente uno ampio, alto e bombato) un po' della crema di teste e patate, quindi uno strato di cubetti di pane e gamberi, qualche pomodorino confit, poi ancora crema e un secondo strato di pane e gamberi e pomodorini confit, infine ricoprite con la crema e guarnite sopra con un po' di pane croccante sbriciolato con le dita.
Qualche suggerimento

E' consigliabile servire i tiramisù con una Vernaccia o un Fiano d'Avellino.

E se questa ricetta ti ha incuriosito, non puoi non provare anche il: Branzino al Mojito! 

Tante altre ricette possono essere scoperte sui libri di Michele Cogni:
Sessanta sfumature di gola  e  Aggiungi un pesto a tavola

No votes yet.
Please wait...

Su Michele Cogni

Sono per la varietà meravigliosa e credo che si debba sempre osare, esagerare, vivere con passione e frenesia, amare e desiderare possibile e impossibile, e sognare arditamente perché in un mondo dove i figli dei falegnami risorgono, tutto è possibile.

Potrebbe interessarti anche

risotto lime zenzero e gamberi

Risotto lime zenzero e gamberi rossi: Ricetta afrodisiaca a cura di Michele Cogni

Sta arrivando l’estate, cosa c’è di meglio se non un risotto al lime, zenzero e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *